X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.
Visitatori attuali: 8248 (0 registrati)

Assitenza a manifestazioni

Anno 2013

Durante l'aano 2013 la sezione di Livinallongo ha effettuato servizi di assistenza sanitaria per varie manifestazioni sportive e non.
  • MARATONA DLES DOLOMITES
  • DOLOMITI CLASSIC TMC ARABBA
  • VERTICAL KM COL DE LANA
  • SELLARONDA HERO
  • LORS DA REBA
  • GARA SOCIALE AL PASSO CAMPOLONGO
  • GITA ANZIANI AL PASSO PORDOI
  • TORNEO DI CALCIO A CERNADOI
.
Zona 1: pubblico

Viva 2013

Croce Bianca Fodom: un successo per “Viva 2013”

Ottimo riscontro tra la popolazione fodoma per l’inizitiva sulla rianimazione cardipolmonare
 
Cosa fare se ci si trova di fronte ad una persona svenuta ed in arresto cardio-respiratorio? Lo hanno spiegato alla popolazione domenica 20 ottobre 2013 i volontari della Croce Bianca Fodom che hanno preso parte all’iniziativa “Viva 2013”: una settimana di sensibilizzazione, voluta e sostenuta dal parlamento europeo sul tema della rianimazione cardipolmonare. Dalle 9 del mattino fino a mezzogionro, sei volontari, divisi in due squadre, hanno stazionato sulla piazza principale di Pieve di Livinallongo con un’ambulanza e tutta l’attrezzatura necessaria per spiegare alla popolazione con dimostrazioni pratiche le manovre di comportamento ed intervento su una persona in arresto cardio-respiratorio. Tanta la gente che, spinta dalla curiosità, si avvicinata ai gazebi allestiti dai volontari per seguire le spiegazioni e le dimostrazioni. Ad ognuno, grazie anche all’ausilio di alcuni cartelloni appositamente realizzati per l’occasione, i volontari facevano leggere e spiegavano cosa prevede il protocollo per questa situazione di emergenza. In particolare cosa fare, quale norme di comportamento seguire, come chiamare e cosa dire agli operatori del 118. È risaputo infatti che in queste situazioni il panico e l’agitazione solo all’ordine del giorno. Niente di meglio quindi che approfittare di questa occasione offerta dalla Croce Bianca Fodom per avere le spiegazioni del caso o anche solo per rinfrescarsi la memoria ed essere preparati nel caso si presentasse la necessità. I volontari hanno sottolineato in particolare l’importanza del massaggio cardiaco nella manovra di rianimazione cardiopolmonare. Un’azione che, se fatta in tempo, ha grande possibilità di salvare la vita alla persona colpita. E non serve essere medici per poterla eseguire. Circa una ventina le persone che, guidate dal personale della Croce Binaca Fodom, hanno eseguito la manovra di rianimazione sul manichino di prova. Tanta la curiosità e tante le domande della gente in merito al
tesseramento alla Croce Bianca. Altri, soprattutto giovani, hanno approfittato di questa occasione per chiedere informazioni su come fare a diventare volontari.
 
Zona 1: pubblico
© Ass.Prov.le di Soccorso Croce Bianca onlus 2008