X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.
Visitatori attuali: 7410 (0 registrati)
Zona 1: pubblico
Zona 1: pubblico

Come tutto ebbe inizio

Già alla fine degli anni settanta a Lana vi fu l’idea di istituire una sezione della Croce Bianca.
Il club di stock ed il circolo “Edelweiß” insieme organizzarono una colletta. La prima ambulanza fu comprata con il ricavo di quest’ ultima.
Il primo mezzo era alloggiato presso il sindaco di Lana Franz Lösch da dove partiva per i singoli interventi.
Inoltre ci fu una raccolta di carta e metalli vecchi per recuperare altri fondi.
Durante l’anno 1982 finalmente si ebbe la possibilità di comprare due mezzi con la dicitura “sezione di Lana” che furono beatificate in una grande festa nel anno 1983.
Per via di diverse difficoltà il progetto Croce Bianca a Lana fu soppresso nel anno 1986. Dopo diversi interventi politici soprattutto tramite il signor Robert Schönweger vennero iniziati i lavori per la costruzione della sede a Lana di Sopra presso l’incrocio con la strada per la Val d’Ultimo. I lavori vennero terminati nel anno 1988.

Zona 1: pubblico

Inaugurazione 1983

Zona 1: pubblico

Secondo tempo

Il 20. Giulio 1989 parti per la prima volta un’ambulanza per un intervento dalla nuova sede a Lana di Sopra. Dopo poco tempo il parco mezzi venne ampliato fino a raggiungere quattro ambulanze e molti sanitari volontari. Visto che i volontari furono a disposizione solamente la notte e i fine settimana, vennero assunti quattro sanitari fissi. Tutta questa espansione raggiunse il suo limite nei ristretti spazi della sede esistente. Fu cosi che nel Febbraio del 1998 iniziarono i lavori per l’ampliamento della sede, i cui lavori furono completati nel 1999.
Contemporaneamente con i festeggiamenti dei primi dieci anni il 29. Aprile del 2000 della sezione di Lana fu inaugurata la nuova ed ampliata sede.
Hans Moser e Hans Breitenberger divennero membri d’onore della sezione di Lana per via del loro lavoro svolto nella Croce Bianca.
Importanti passi fino ad oggi furono l’introduzione di un Defibrillatore (AED) che è stato impegnato già diverse volte, l’utilizzo delle nuove divise e la divisione tra trasporto pazienti e interventi d’urgenza.
I corsi di primo soccorso da ora furono tenuti nella nuova sezione.
Il cambio di persone sia nel personale fisso che nei volontari e un rigoroso programma di risparmio segnano fino ad oggi la storia della sezione di Lana.
Zona 1: pubblico
Zona 1: pubblico
Zona 1: pubblico

Inaugurazione nuova macchina

Am 29. April war es endlich soweit: nach verschiedenen terminlichen Schwierigkeiten haben wir es geschafft, alles so zu organisieren, dass wir unseren neuen Mercedes Sprinter WK 285 feierlich einweihen konnten.
Frühmorgens kurz vor 9 trafen wir uns vor der Pfarrkirche in Tscherms und marschierten begleitet von der Musikkapelle und den vielen Ehrengästen in die Kirche ein. Den Gottesdienst haben wir feierlich mitgestaltet und direkt im Anschluss am Kirchplatz hat unser Pfarrer die Fahrzeugweihe vollzogen.
Wir haben die Gelegenheit genutzt unserer langjährigen Freiwilligen Eva auf ganz besonderem Weg für ihren Fleiß zu danken und sie gebeten Patin des neuen RTWs zu werden. Außerdem haben wir unser neues Ehrenmitglied Karl Innerhofer feierlich aufgenommen. Der langjährige Obmann der Raiffeisenkasse Lana hatte zusammen mit dem Vorstand immer ein offenes Ohr für unsere Anliegen und hat uns unterstützt wo er konnte.
Er bedankte sich in seiner Rede herzlich für die Verleihung der Ehrenmitgliedschaft. Auch die Bürgermeister und Gemeindevertreter unserer Einzugsgemeinden, die Vertreter der Feuerwehren, Bergrettung, Ordnungskräfte, Wasserrettung nutzen die Gelegenheit um uns mit dem neuen Fahrzeug alles Gute zu wünschen.
Nach einem Umtrunk auf dem Kirchplatz, den unser ehemaliger Freiwilliger Sepp (Foto) zusammen mit ein paar fleißigen Helfern organsiert hat, haben wir zusammen mit den Geladenen ein feines Mittagessen auf der Terrasse beim Löwen in Tscherms genossen und den Tag ausklingen lassen.
Zona 1: pubblico
© Ass.Prov.le di Soccorso Croce Bianca onlus 2008