X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.
Visitatori attuali: 3301 (0 registrati)
home  >  Sezione San Candido  >  Supporto umano emergenza

Supporto umano emergenza

Il Supporto umano nell’emergenza della Croce Bianca è un servizio d’assistenza, umana e spirituale, alle persone che hanno subito a causa d’incidenti, decessi improvvisi di congiunti. Questo servizio dà un primo e valido contributo in loco a chi è coinvolto in eventi traumatizzanti. Il Supporto umano è anche d’importanza preventiva, perché previene lo sviluppo di disturbi post-traumatici da stress.

Il supporto umano della sezione di San Candido è stato fondato nel 2006. Il coordinatore di questo gruppo è Pepe Kühebacher che nell’anno 2017, insieme al suo team di 10 volontari ha svolto 26 interventi. In media un intervento del supporto umano dura circa due ore. La cosa più importante durante questi interventi è l’essere presenti per i congiunti, saperli ascoltare, accettare le loro emozioni, permettere loro di congedarsi dal defunto e di aiutarli nell’organizzazione delle fasi successive. Un altro compito importante per il supporto umano è sostenere le persone coinvolte nel corso della riabilitazione e del recupero delle capacità. Per far parte del supporto umano è necessario avere una formazione di base e aggiornarsi continuamente con corsi di formazione.

“Se un congiunto rimane in silenzio, allora devo lasciare spazio al suo silenzio; non sempre sono necessarie parole e gesti”, è quanto affermato in un’intervista da un ex volontario.

Possiamo riassumere i compiti di un volontario del supporto umano in una breve frase: essere di supporto e di sostegno per le persone coinvolte in situazioni traumatiche.

Prerequisito:
Etá minima di 28 anni

Informazioni:
0039 335 1050 136
innichen@wk-cb.bz.it
Zona 1: pubblico
© Ass.Prov.le di Soccorso Croce Bianca onlus 2008